Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:SAN MINIATO10°13°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 07 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, i tifosi del Marocco festeggiano il passaggio ai quarti

Cronaca mercoledì 12 marzo 2014 ore 17:00

Cittadinanza onoraria al giornalista Domenico Quirico

Sabato 15 Marzo alle 11,30 all’Auditorium La Tinaia di Parco Corsini gli sarà conferita la cittadinanza onoraria di Fucecchio



FUCECCHIO — La cerimonia inizierà alle 9,30 con un incontro tra gli studenti dell’Istituto Checchi e i giornalisti Azzurra Meringolo e lo stesso Quirico, entrambi vincitori – la Meringolo per la sezione giovani – del Premio Montanelli 2013, e proseguirà con la cerimonia ufficiale del conferimento della cittadinanza.

Figura di spicco del giornalismo italiano, Domenico Quirico appartiene alla schiera degli inviati speciali e, ancor di più, alla schiera di coloro che sanno parlare ai lettori con onestà e con invidiabile dominio della parola. Astigiano, Quirico lavora al quotidiano la Stampa dal 1980, prima come caposervizio degli Esteri, poi come corrispondente da Parigi e ora come inviato. Ha scritto corrispondenze dal Sudan, dal Darfur, dal Corno d’Africa, dall’Uganda e più recentemente ha seguito le vicende della guerra in Mali e le “primavere arabe”. Nel 2011, Domenico Quirico è stato rapito in Libia; due anni dopo ha subito la stessa sorte in Siria, restando prigioniero per ben 152 giorni, dal 9 aprile all’8 settembre 2013. Tornato libero, ha raccontato la prigionia prima su La Stampa, e poi nel suo ultimo libro Il Paese del Male (Neri Pozza 2013), scritto insieme a Pierre Piccinin da Prata; Quirico ha scritto inoltre: Squadrone bianco (Mondadori 2004), Generali (Mondadori 2007), Naja. Storia del servizio di leva in Italia (Mondadori 2008), Primavera araba. Le rivoluzioni dall’altra parte del mare (Bollati Boringhieri 2011), Gli ultimi. La magnifica storia dei vinti (Neri Pozza 2013). Negli ultimi giorni, Quirico è stato inviato in Ucraina, a testimoniare una crisi non ancora conclusa.

L’onorificenza del giornalista si inserisce in una tradizione rappresentata dai grandi giornalisti cittadini di Fucecchio, per nascita come Indro Montanelli o per adozione come Enzo Biagi (cittadino onorario dal 2002) e Lilli Gruber (cittadina onoraria dal 2005), e ne sottolinea l’impegno professionale e umano, oltre ai valori di libertà, democrazia, giustizia e verità in cui tutta la comunità cittadina si riconosce.

Al dibattitto sarà presente anche Azzurra Meringolo, ricercatrice dell’area Mediterraneo e Medio Oriente dell’Istituto Affari internazionali e giornalista professionista in Medio Oriente. Collaboratrice di testate nazionali e internazionali, la Meringolo ha vinto il premio giornalistico Ivan Bonfanti e la sua tesi di dottorato sull’antiamericanismo egiziano si è aggiudicata il premio Maria Grazia Cutuli. Infine, il suo libro I Ragazzi di Piazza Tahrir, che racconta la ribellione iniziata il 25 gennaio 2011 da giovani egiziani e blogger contro la decennale dittatura di Hosni Mubarak, si è aggiundicato l’ultimo Premio Montanelli Giovani. Attualmente, Azzurra Meringolo continua a documentare le tensioni ancora vive in Egitto a tre anni dalla rivoluzione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un imprenditore ha denunciato il furto ai carabinieri, che hanno ritrovato il bottino e denunciato una persona accusata del furto della merce
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca