QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi -2°13° 
Domani -5°9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 10 dicembre 2018

Cronaca mercoledì 28 novembre 2018 ore 17:38

Controlli antidroga nella scuole

Sono stati effettuati dai Carabinieri con l'ausilio di una unità cinofila nelle scuole medie di Castelfranco e Orentano



CASTELFRANCO DI SOTTO — Nell’ambito del progetto “Scuole sicure”, lanciato come contrasto dell’uso degli stupefacenti tra i giovani studenti, mercoledì mattina si sono svolti due controlli a sorpresa nelle scuole medie di Castelfranco e Orentano. I carabinieri della locale stazione guidati dal luogotenente Emanuele Quaranta, accompagnati anche da una unità cinofila, hanno incontrato i ragazzi delle classi terze. Una occasione per accendere i riflettori sul problema dell’uso degli stupefacenti e soprattutto per educare i ragazzi al concetto di legalità e rispetto della legge. 

“La presenza dei carabinieri nell’ambito del progetto “Scuole sicure” – ha spiegato Maria Elena Colombai, dirigente dell’istituto comprensivo Leonardo Da Vinci – è importante per lanciare un segnale forte ai ragazzi. Ovviamente i controlli non hanno rilevato niente di particolare, ma è stata una occasione per far capire come la presenza delle forze dell’ordine sia sempre costante anche nella scuola. Un modo crediamo anche per tranquillizzare i genitori sull’attenzione che come istituto mettiamo sul tema della sicurezza sia all’interno che all’esterno degli edifici”. 

Soddisfazione anche da parte del sindaco Gabriele Toti: “Con questo progetto contribuiamo a mettere il tema della sicurezza e del rispetto della legalità al primo posto. La collaborazione dei nostri carabinieri, guidati dal luogotenente Quaranta, ci consente di essere presenti e presidiare il nostro territorio e soprattutto gli edifici scolastici che, se possibile, hanno bisogno di attenzioni ancora maggiori. I controlli avranno sicuramente sorpreso gli studenti che però hanno compreso la loro importanza e la vicinanza delle forze dell’ordine”. Dopo i servizi a scuola sono stati effettuati dei controlli anche in via Nencini e via Ponticelli, zone interessate dal fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Sport

Attualità

Attualità