QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 22°34° 
Domani 20°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
domenica 26 giugno 2016

Attualità lunedì 28 marzo 2016 ore 14:45

​Il Dramma Popolare ricorda don Marrucci

Don Luciano Marrucci

La fondazione organizza per venerdì primo aprile una tavola rotonda in onore del due volte direttore della scena sacra di San Miniato

SAN MINIATO — Una tavola rotonda a Palazzo Grifoni per ricordare don Luciano Marrucci. Così venerdì primo aprile alle 17,30 il Dramma Popolare ricorda la figura di un prete e di un uomo che ha segnato il '900 a San Miniato e nella cultura italiana.

Suoi scritti sono stati pubblicati da Einaudi, pezzi delle sue collezioni sono ad Oxford, la sua attività di catechesi e logica sul web aveva followers anche oltre oceano. Era una personalità complessa, don Luciano Marrucci, morto l'inverno scorso, che ha lasciato un segno indelebile in molte istituzioni del territorio. La più importante, indubbiamente, il Dramma Popolare di cui per ben due volte è stato direttore artistico. Coraggiose, viste oggi, molte delle sue scelte. A partire da quel "Ti-Jean e i suoi fratelli" - siamo nei primi anni '90 - in cui un bravo Remo Girone vestì i panni di un diavolo che cantava e ballava in pizza Duomo. E' stato l'unico musical nella storia di quest'esperienza di drammaturgia dello spirito che compie quest'anno 70 anni. Così come, anni dopo, senza farsi spaventare dallo storico "Poverello", ripropose la vita di San Francesco con "L'uomo che vide" che è stato uno degli spettacoli più applauditi dell'ultimo ventennio.

L'appuntamento della tavola rotonda dal titolo appunto Don Luciano Marrucci, una personalità poliedrica tra letteratura e drammaturgia è per venerdì alle 17,30 a Palazzo Grifoni a San Miniato.

Tra gli interventi, anche quello di Carlo Lapucci scrittore e saggista. Coordina Marzio Gabbanini, presidente della Fondazione Istituto Dramma Popolare.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Sport

Attualità