QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 22°33° 
Domani 21°34° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 29 luglio 2016

Cultura martedì 26 gennaio 2016 ore 17:35

Mostre, spettacoli e riflessioni di Memoria

Al via diverse iniziative organizzate nella biblioteca Puccini e altri luoghi di Santa Croce dal Tavolo della Memoria

SANTA CROCE — Segni, immagini, parole per il Giorno della Memoria, ma in due settimane. Sono diverse infatti le iniziative organizzate quest'anno dal Tavolo della Memoria di Santa Croce sull’Arno, un ente attivato circa due anni fa che riunisce rappresentanti di settori dell'amministrazione comunale e le realtà associative che lavorano su questa importante tematica.

Per questo 2016 sono stati programmati vari eventi dal 25 gennaio al 6 febbraio.

Fino al 6 febbraio rimarrà esposta la mostra Una Memoria che ci sovrasta. Percorso di segni…e parole…tra le voci e il silenzio, che attraverso cartelli con immagini, slogan e carte geopolitiche propone un percorso di riflessione sulle persecuzioni nazi-fascisti. E' visitabile alla biblioteca Puccini dalle 8,30 alle 13 e dalle 14,30 alle 19 dal lunedì al venerdì; il sabato dalle 8,30 alle 12.

Sempre in biblioteca, ma fino al 30 gennaio dalle 8,30 alle 13, verrà proiettato anche il film Train de Vie - Un treno per vivere di Radu Mihaileanu.

Ancora in biblioteca, mercoledì 27 gennaio alle 21,15 si terrà il percorso riflessivo Disseminare memorie, attraverso la visione del film documentario “Gli ultimi giorni” di James Moll, che narra l’esperienza di cinque ebrei ungheresi sopravvissuti ai campi di sterminio. Al film seguirà una serie di letture sul tema della Shoah senza dimenticare il perdurare di forme di persecuzione nel nostro presente.

Infine il 30 gennaio alle 21,15 al Teatro Verdi andrà in scena lo spettacolo teatrale dal titolo La memoria non è un giorno. 2016, liberamente tratto dal Diario “Ho fatto solo il mio dovere” di Italo Geloni, ex deportato politico ai campi di sterminio nazi-fascisti. Sul palco saliranno 28 persone tra ragazzi ed adulti.

Il Tavolo, presieduto dal sindaco Giulia Deidda e dall'assessore alla memoria Mariangela Bucci, persegue lo scopo di dare continuità ad un percorso comune sul tema della Memoria come patrimonio da sostenere, difendere e promuovere.

Del Tavolo della Memoria fanno parte: Pubblica Assistenza (con la stanza della Memoria); Associazione Arturo; Biblioteca Comunale; Pro Loco, ANED - Pisa, Istituto Comprensivo, Servizi Educativi- Comitato della Memoria dei ragazzi, Auser, ANPI , Centro Giovani Santa Croce Rock City.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità