QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 4° 
Domani -4°1° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
domenica 25 febbraio 2018

Attualità domenica 21 gennaio 2018 ore 15:36

Un'opera d'arte per i quarant'anni di Sciarada

Cerimonia di inaugurazione, con tanto di taglio del nastro, per la scultura che d'ora in poi abbellirà la zona industriale



CASTELFRANCO DI SOTTO — Ci sono tanti modi per festeggiare un traguardo importante come i 40 anni di storia della propria azienda. La conceria Sciarada ha scelto di celebrare questo anniversario condividendolo con la comunità e lasciando un ricordo che potesse andare a migliorare l’immagine del proprio paese. 

La famiglia Castellani, alla guida della società, ha finanziato un’opera per abbellire l’area verde adiacente la propria sede e, di rimando, contribuire alla riqualificazione della zona industriale di Castelfranco.

Si tratta di una scultura in acciaio Inox dell’artista fucecchiese Marco Puccinelli dal titolo “S”, raffigurante l’iniziale del nome dell’azienda. L’opera, dell’altezza complessiva di 6 metri e del diametro di 8, con un basamento in cemento armato, è stata installata questa mattina nell’area verde che già da molti anni è stata adottata da Sciarada, occupandosi della gestione e manutenzione.

All’evento inaugurale di ieri mattina erano presenti il sindaco di Castelfranco, Gabriele Toti, il presidente del Consiglio Regionale della Toscana Eugenio Giani, il consigliere regionale Andrea Pieroni, il direttore di Unic (Unione Nazionale Industria Conciaria) Fulvia Bacchi, e ovviamente il titolare di Sciarada, Ezio Castellani, insieme ad altre autorità civili, militari e religiose.

L’investimento in questo progetto ha significato per Sciarada una spesa complessiva di oltre 80mila euro. Oltre alla realizzazione e installazione della scultura, l’azienda si è occupata di una serie di opere accessorie di miglioria dell’area: illuminazione, cartellonistica e segnaletica stradale, sistema di irrigazione.

“La nostra zona industriale da oggi è più bella. E questo non è solo un elemento accessorio per un distretto conciario che lavora ogni giorno con le griffe del lusso ed è frequentato da clienti provenienti da ogni parte del mondo – ha commentato il sindaco Gabriele Toti - . Quest’opera di riqualificazione urbana rappresenta un omaggio a Castelfranco, un lascito davvero significativo che giustamente celebra i 40 anni di duro lavoro e assiduo impegno della conceria Sciarada. Le aziende della filiera pelle sono il tessuto del nostro territorio. Occasioni come questa arricchiscono quel rapporto di dialogo e preziosa collaborazione tra istituzioni e imprese”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità