QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi -2°0° 
Domani -4°5° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 18 dicembre 2017

Attualità mercoledì 06 dicembre 2017 ore 15:24

Bplaj, nuova campagna di comunicazione-VIDEO

Persone e territorio. Realizzato un filmato ambientato nella location del Teatro del silenzio con protagonisti i lavoratori della banca

LAJATICO — La Banca Popolare di Lajatico lancia una nuova campagna di comunicazione e il filmato, realizzato per l'occasione e già on line su facebook e instagram, ha tutte le caratteristiche per diventare "virale". 

La location è unica, le colline di Lajatico che ospitano il Teatro del Silenzio di Andrea Bocelli e i protagonisti sono tutte le persone che lavorano alla BpLaj: 130 in tutto che, a fine ottobre, hanno realizzato uno spot, realizzato da Var Group Digital, ( Clicca qui per vederlo ) armate di ombrelli bianchi e rossi su una grande distesa verde.

L'effetto scenografico è garantito, ma anche il messaggio contenuto nel filmato è altrettanto chiaro:"Ci identifichiamo nelle persone, quelle che lavorano in banca, i nostri soci e i clienti - ha detto il presidente Nicola Giorgi - e poi c'è il rapporto col territorio, quello dove operiamo e al quale ci rivolgiamo al servizio di famiglie e piccole medie imprese".

"Dal 1884 solida, locale, indipendente", recita lo spot, aggettivi che trovano bene conferma nei numeri. Nei primi nove mesi del 2017 la BpLaj ha visto crescere gli impieghi ( sono trenta milioni di euro nei primi nove mesi ), l'indice di solidità ( tecnicamente il cet1ratio ) è al doppio di quello richiesto, i soci sono aumentati.

Per quanto riguarda il locale "Ci teniamo a dire che noi vogliamo essere una banca del territorio, professionisti di questa area" - ha ribadito il direttore generale Daniele Salvadori - mentre sull'indipendenza la Banca popolare di Lajatico è una delle pochissime in Toscana ( le altre sono Volterra, Cortona e Cambiano ) ad avere conservato la sua identità unica.

"Nell'epoca della finanza e della tecnologia, che pure sono parte integrante del nostro lavoro, abbiamo attenzione e cura alle persone", ha aggiunto Salvadori.

Presenti al lancio del video, oltre ai vertici della banca, anche il critico d'arte Ilario Luperini ("Contro il grigiore i colori, contro l'assuefazione al brutto la ricerca della bellezza") e Stefano Paperini per l'associazione Teatro del Silenzio.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

Attualità

Cronaca