QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 12°15° 
Domani 21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 25 aprile 2018

Cronaca venerdì 06 aprile 2018 ore 14:00

Sgominata la banda dei borseggi sui treni

La Polfer ha individuato una gang di minorenni che aveva messo a segno quattro colpi sui treni regionali, tutti compiuti nella zona pisana



PISA — L'attività di indagine dei poliziotti, grazie soprattutto alle immagini di videosorveglianza, ha permesso di individuare gli autori di quattro borseggi avvenuti sui treni e nelle stazioni della tratta Firenze - Pisa.

I fatti si erano svolti tutti la scorsa estate e i responsabili sono tre minorenni, due macedoni e un italiano, che avevano colpito a più riprese.

In particolare un episodio si era svolto alla stazione di San Frediano di Cascina, con una giovane trascinata a terra e rimasta ferita dopo lo scippo dello smartphone, un altro alla stazione di San Romano, con una pendolare di Pontedera alla quale era stato sottratto il cellulare e altri due fatti tra Cascina e Navacchio, vittime due ragazzi ai quali erano stati presi in maniera fulminea gli smartphone.

"I tre ragazzi - ha spiegato la Polizia - agivano insieme pianificando il loro operato, ovvero prima effettuavano una supervisione del convoglio e dopo aver individuato la vittima isolata e senza testimoni, attendevano l’arrivo del treno in una stazione lungo la linea (possibilmente non presenziata da personale delle forze dell'ordine o delle ferrovie) e agivano con rapidità e con una suddivisone ben distinta dei ruoli, ovvero due pali che osservavano l’eventuale presenza di testimoni e per un eventuale supporto se la vittima avesse reagito ed un terzo complice che eseguiva materialmente il furto".

Per tutti è scattata la denuncia.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Spettacoli