QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 17°26° 
Domani 17°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 23 luglio 2018

Attualità giovedì 05 luglio 2018 ore 06:30

Nuove telecamere per presidiare Torre

Gli "occhi elettronici" sono stati installati nella frazione. Spinelli: "Si tratta di scelte strategiche decise insieme alle forze dell'ordine"



FUCECCHIO — Prosegue sul territorio di Fucecchio l’installazione delle 18 telecamere per le quali l’amministrazione comunale ha ottenuto il finanziamento dalla Regione Toscana attraverso il progetto dell’Unione dei Comuni Empolese Valdelsa e grazie alla funzione associata della Polizia Municipale.  Dopo quelle installate recentemente presso l'incrocio di Vedute, in questi giorni i tecnici stanno posizionando i nuovi occhi elettronici nei pressi della frazione di Torre, in strade e incroci ritenuti strategici anche dalle forze dell’ordine. 

“Le scelte che facciamo in materia di sicurezza – spiega il sindaco Alessio Spinelli – sono sempre concordate con le forze dell’ordine. E’ dal confronto costante con chi combatte quotidianamente la criminalità che è scaturita la decisione di posizionare queste telecamere su determinati incroci e punti nevralgici. Si tratta di scelte strategiche, poiché, in caso di necessità, l’analisi dei fotogrammi potrebbe rivelarsi utile per supportare le indagini contro la criminalità”. 

L'installazione di nuove telecamere non si fermerà a Vedute e Torre poiché a breve ne saranno posizionate altre anche nelle frazioni di Massarella e Galleno (qui i lavori per l'installazione sono iniziati proprio oggi) andando così a coprire gran parte del territorio delle Cerbaie. 

Con questi 18, il totale degli occhi elettronici presenti sul territorio comunale salirà a 60: di cui 15 si trovano nel parcheggio di Via Sottovalle, 19 in vari punti del territorio tra Fucecchio e Ponte a Cappiano, 5 nei pressi del Comune oltre ai 3 che presidiano la Ztl del Centro Storico e che svolgono anche una funzione di controllo su questa zona. L’incremento di telecamere negli ultimi anni è stato particolarmente significativo anche se allo studio ci sono altre postazioni.

“Abbiamo già altri due progetti in rampa di lancio per aumentare ulteriormente il numero – aggiunge Spinelli. Il primo, già cofinanziato dalla Regione Toscana, è con l’Unione dei Comuni e permetterà di installare altri dispositivi elettronici agli ingressi della città e sulle principali direttrici viarie. Il secondo, invece, riguarderà il controllo delle zone industriali e verrà realizzato in collaborazione con l’Associazione Conciatori”. 

“Tutti i progetti – conclude il sindaco - vengono attuati nel pieno rispetto della privacy dei cittadini e saranno utili per un maggior presidio di Fucecchio e del territorio ed eventualmente come supporto alle indagini delle forze dell’ordine, oltre ad essere un ottimo deterrente nei confronti dei malintenzionati. Fucecchio ha sempre investito in risorse tecnologiche e continuerà a farlo. Voglio inoltre sottolineare che le scelte in materia di sicurezza le facciamo sempre in collaborazione e condivisone con le forze dell’ordine. Questo è bene che lo sappiano anche quelle persone che scrivono continuamente sui social senza sapere neppure di cosa stanno parlando e senza conoscere lo stato dell’arte delle cose”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca