Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:50 METEO:SAN MINIATO21°36°  QuiNews.net
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
mercoledì 06 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Morabito, chi è l'ambasciatore «nobile» della ‘ndrangheta

Attualità mercoledì 09 febbraio 2022 ore 14:45

11 Febbraio, si parlerà di gioco d'azzardo

Un incontro per discutere di dati, rischi e prevenzione del gioco d'azzardo. La serata si svolgerà nella sala del Consiglio comunale di San Miniato



SAN MINIATO — Si terrà nella Sala del Consiglio comunale. San Miniato, il prossimo 11 Febbraio alle 21, l’incontro sul fenomeno del gioco d’azzardo, con dati, rischi e possibile prevenzione. L’incontro è promosso dalla Caritas Diocesana, e dalla Cooperativa Il Cammino, con il patrocinio del Comune di San Miniato.


"Quello del gioco d’azzardo - dice il comunicato stampa - è un fenomeno sociale che può intaccare gravemente la vita non solo dei giocatori patologici, ma anche d’intere famiglie. Ancora oggi, però, non c’è sufficiente percezione dei rischi che comporta e di quelli che sono gli strumenti per ridurli. Ecco perché è importante parlarne e sensibilizzare la popolazione".

Durante l’evento saranno illustrati i dati sul giocato del 2020, anno della pandemia, nel territorio del comune di San Miniato, raccolti nell’ambito di una ricerca promossa da Caritas su tutti i comuni della Diocesi, grazie al lavoro di Filippo Torrigiani, consulente della Commissione Antimafia ed esperto del settore.

"I dati - ha sottolineato Don Armando Zappolini, direttore della Caritas diocesana e portavoce della campagna nazionale contro i rischi del gioco d’azzardo Mettiamoci in gioco - sono importanti perché ci danno il quadro della portata numerica di un fenomeno, che si estende a tutti i livelli e con implicazioni complesse in tutti gli ambiti, da quello sanitario a quello sociale e politico. È un problema che riguarda tutti e che tocca da vicino anche i nostri territori”.

La Caritas Diocesana ha aperto da tempo presso la propria sede di San Miniato, uno sportello di ascolto, sostegno e orientamento per i giocatori patologici e per i loro familiari, grazie al supporto professionale della Cooperativa sociale Il Cammino, coordinatrice del Progetto “Game L-Over”, Piano di Contrasto della Regione Toscana contro i rischi dell’azzardo.

"L’indagine fa emergere dati impressionanti che è necessario saper interpretare - ha dichiarato il sindaco di San Miniato, Simone Giglioli - dobbiamo avere la consapevolezza di che cosa significano questi numeri, un segnale che le istituzioni devono raccogliere e i cittadini devono conoscere. Le ludopatie, purtroppo un fenomeno con dati ancora in crescita, stanno mettendo in crisi i rapporti sociali, oltre ad essere un impoverimento economico per coloro che ne sono colpiti. È fondamentale unire le forze tra istituzioni, associazioni e realtà che si adoperano per sconfiggere queste patologie".

All’evento interverranno Simone Giglioli, Sindaco di San Miniato, Don Armando Zappolini, Direttore Caritas Diocesi San Miniato e portavoce della campagna “Mettiamoci in gioco”, Filippo Torrigiani, consulente Commissione Antimafia ed Emiliano Contini, cooperativa sociale Il Cammino e coordinatore di Game L-over, piano di contrasto regionale. Modera Mimma Scigliano, cooperativa sociale Il Cammino.

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I contagi da Covid tornano sopra quota 100 nel bollettino di oggi, martedì 5 Luglio. Aumenti considerevoli anche nelle Province di Pisa e Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità