QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 16°24° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 22 giugno 2018

Attualità mercoledì 28 febbraio 2018 ore 12:16

Tubi ghiacciati, boom di segnalazioni ad Acque

Per dare soddisfazione a tutti gli utenti che segnalano difficoltà nell'approvvigionamento idrico, il gestore ha sospeso il call center commerciale



PONTEDERA — Nonostante la capillare campagna informativa e gli oltre 150mila sms inviati nei giorni scorsi da Acque SpA ai propri utenti, l’ondata di gelo che ha investito la Toscana sta causando qualche inconveniente al servizio idrico nel Basso Valdarno. Già ieri, martedì 27 febbraio, sono arrivate molte segnalazioni per problemi ai contatori dovuti alle rigide temperature registrate durante la notte, che hanno comportato congelamenti e/o rotture degli impianti privati.

Considerato il consistente afflusso di telefonate al call center guasti (numero verde gratuito 800 983 389, attivo 24 ore su 24), Acque ha quindi deciso per oggi, mercoledì 28 febbraio, che gli operatori del servizio commerciale si aggiungano a quelli del servizio guasti. L’obiettivo è di limitare il tempo di attesa agli utenti che chiamano per avere informazioni urgenti sui contatori. 

Pertanto, i numeri del call center commerciale (800 982 982 e 050 843 843) non saranno attivi per tutta la giornata del 28 febbraio: salvo ulteriori criticità dovute all’eccezionale ondata di maltempo di questa settimana, il servizio riprenderà da giovedì 1 marzo. Nel frattempo, per informazioni sulle pratiche commerciali, gli utenti potranno rivolgersi ai PuntoAcque, oppure potranno gestire la propria utenza tramite lo sportello online o la app MyAcque.

Acque SpA coglie l’occasione per ricordare come proteggere il contatore dal freddo:

- Se il contatore si trova in un punto particolarmente esposto al freddo, si consiglia di fasciare l’impianto con materiali isolanti (polistirolo, poliuretano espanso, etc.) avendo comunque cura di lasciare scoperto il quadrante delle cifre, per consentire l’eventuale lettura del contatore.

- Se ad un controllo il contatore risultasse congelato, ma non ancora rotto, è assolutamente sconsigliato manovrare le valvole di afflusso e chiusura o scongelarlo con fiamme libere e fonti intense di calore (lo stress provocato ai materiali di cui è composto l’impianto potrebbe danneggiarlo in modo irreparabile); è consigliabile piuttosto avvolgere il contatore con una coperta vecchia o con fogli di giornale, aspettando con pazienza che si scongeli, oppure utilizzare una fonte di calore modesta, come un asciugacapelli.

- Se infine l’impianto dovesse risultare rotto, è necessario mettersi subito in contatto con Acque SpA (numero verde gratuito 800 983 389, attivo 24 ore su 24, sia per telefono fisso che mobile) affinché si attivi la procedura di sostituzione o riparazione del contatore.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità