QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 18°28° 
Domani 20°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 01 luglio 2016

Politica venerdì 15 gennaio 2016 ore 11:55

Servizio Civile, via i ragazzi e multato il Comune

La notizia arriva dal Pd di S. Maria a Monte che tempo fa aveva denunciato la vicenda dei volontari impiegate in attività diverse da quelle del bando

SANTA MARIA A MONTE — La vicenda dei volontari del servizio civile si conclude con l'allontanamento dei ragazzi e una sanzione a carico del Comune.

A dirlo è il Pd di Santa Maria a Monte che tempo fa aveva denunciato la questione dei giovani volontari assunti col bando del Servizio Civile Nazionale impiegati nei progetti Cultura in rete e Comunità per l'infanzia, progetti che - a quanto pare - sarebbero stati estranei a quelli indicati nel bando. Particolare che motivò in ottobre le ispezioni in municipio da parte degli addetti del dipartimento della Gioventù e del sevizio civile nazionale.

"Gli ispettori - comunicano i consiglieri del Pd in una nota - hanno constatato che i volontari venivano impiegati in attività non previste dal progetto e che, la formazione specifica a cui tali ragazzi dovevano essere sottoposti , era mancante. Nei primi giorni di gennaio è arrivato il provvedimento di revoca dei progetti considerata la gravità delle violazioni riscontrate".

"Quanto accaduto - dicono i democratici - è un fatto grave. Il sindaco Parrella e l’amministrazione devono dare spiegazione ai cittadini di tale comportamento. Solo ora capiamo il silenzio del sindaco e degli assessori su questa vicenda. Come non essere in imbarazzo. Come consiglieri del partito democratico ma soprattutto come cittadini di Santa Maria a Monte ci vergognamo per quanto accaduto. Utilizzare i ragazzi in attività estranee a quelle del progetto , talvolta anche in mansioni che competono ai dipendenti comunali - hanno concluso -, è inconcepibile. Si è privato questi ragazzi di compiere serenamente un percorso culturale e di crescita ed ora sono stati rimossi".

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cultura

Attualità