QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 19°29° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 22 giugno 2018

Attualità mercoledì 31 agosto 2016 ore 11:00

"Più coinvolgimento nel Comitato Solidarietà"

Fausto Alberto Vanni

Lo chiede il coordinatore del Progetto Repubblicano per S.Maria a Monte Vanni in una lettera inviata al presidente del comitato



SANTA MARIA A MONTE — Coinvolgimento di tutte le associazioni e le attività produttive, sensibilizzazione dei cittadini, rinuncia degli stipendi da sindaco e giunta, giornate di raccolta fondi. E' quel che chiede per muoversi in aiuto dei terremotati il coordinatore del Progetto Repubblicano per S.Maria a Monte Carlo Alberto Vanni in una lettera indirizzata al presidente del Comitato Solidarietà del comune Nicla Bernardeschi.

Ecco la lettera di Vanni:

Il sottoscritto Alberto Fausto Vanni in qualità di coordinatore del movimento “Progetto Repubblicano X Santa Maria a Monte”, Chiedo alla S/V di far parte del comitato di solidarietà del comune di Santa Maria a Monte.

Inoltre come da colloquio telefonico tengo a suggerirti varie iniziative atte alla raccolta di fondi per il terremoto del centro Italia.

1) Coinvolgimento di tutte le associazioni di qualsiasi genere e partiti politici presenti sul territorio comunale, successivamente indire un incontro con queste nuove realtà, attualmente assenti nel Comitato di Solidarietà.

2) Visto l’entità dei danni causati dal terremoto è opportuno sensibilizzare le attività produttive e cittadini dell’intero territorio comunale a intervenire in somme di danaro per la ricostruzione di quei paese distrutti.

3) Rinuncia da parte dal Sindaco, dagli i assessori e consiglieri comunali allo stipendio per un anno a favore dei terremotati.

4) Indire una o più giornate di raccolta di fondi, per esempio in occasione del mercato settimanale di Montecalvoli e Santa Maria a Monte.

5) Invio di lettera da parte del Comitato di Solidarietà a tutte le attività produttive, chiedendo collaborazione e denaro per questo scopo.

Questi alcuni suggerimenti, ma sarebbe opportuno ascoltare tutti e poi fare una sintesi e partire con concrete iniziative.

I attesa ,colgo l’occasione per salutarti cordialmente

Alberto Fausto Vanni



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità