QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 16°24° 
Domani 17°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
giovedì 01 settembre 2016

Sport martedì 09 febbraio 2016 ore 11:30

Pareggio agrodolce nel big match di calcio a 5

Tra Montecalvoli e Agla San Giusto finisce 2-2. Prossima partita venerdì 12 febbraio a Pontedera. In chiaro scuro i risultati delle giovanili

SANTA MARIA A MONTE — Partita piena di emozioni quella tra la capolista Montecalvoli e la fortissima Agla San Giusto, terza forza del campionato e squadra in gran forma. Una vittoria dei Pratesi avrebbe voluto dire riaprire il discorso primo posto, ma alla fine ne esce un pareggio che non consente ai lanieri di accorciare in classifica. 

Un pareggio che ad onor del vero gli ospiti hanno oggettivamente meritato, ma che lascia un po' di amaro in bocca ai montecalvolesi, per come è arrivato nel concitato finale. 

Una delusione che si trasforma in soddisfazione quando da Borgo San Lorenzo arriva la notizia della sconfitta della prima inseguitrice, la Mattagnanese, ora sotto di 4 punti.

Ma veniamo alla breve cronaca. Davanti ad un pubblico delle grandi occasioni, è l'Agla San Giusto a fare la partita, con un gioco avvolgente che tende principalmente a cercare il tiro dalla distanza, cosa che i biancoblù faranno per tutta la partita. Dall'altra parte, il Montecalvoli aspetta prudente per poi ripartire, forte dei 9 punti di vantaggio in classifica. 

La prima occasione è per Bartoli: Di Maso scivola da ultimo uomo, ma il numero 10 azulgrana si fa ipnotizzare da Nardi. Vantaggio ospite con un sinistro di Masti quando siamo all'incirca alla metà di prima frazione, e pareggio quasi immediato di Patetta su calcio di punizione. Il primo tempo si conclude con la traversa di Di Maso, con un tiro da distanza siderale. La ripresa si apre col gol del nuovo entrato Rosellini, che mette dentro da pochi passi, su fallo laterale battuto da Sebastian Vasile. 

Il San Giusto comincia ad alzare il pressing e quando è in possesso di palla comincia a bombardare da lontano la porta di Brichieri, fortunato in 4 circostanze, quando la palla sbatte sui legni. Il Montecalvoli soffre, ma ha due opportunità per segnare il 3-1, ma non le sfrutta. Arriviamo cosi agli ultimi minuti. Di Maso, il fulcro della squadra ospite, già ammonito, non viene punito col secondo giallo per due falli evidenti da ammonizione, tra le proteste del pubblico di casa. 

Clamorosa specialmente la seconda decisione del direttore di gara, quando Sebastian Vasile si sta involando verso la porta avversaria e il numero 5 ospite lo stende con fallo intenzionale. 3 minuti di recupero concessi e il San Giusto alza il portiere di movimento. Quando mancano 45 secondi alla fine del recupero, uno dei due direttori di gara ravvisa (solo lui in tutto il palazzetto) un fallo di Butta e lo ammonisce per la seconda volta, tra l'incredulità generale. Così Il San Giusto puo' giocarsi la superiorità numerica e Di Maso è bravo a imbeccare Pecchioli sottoporta per il 2-2 finale.

Esultanza con tutti i panchinari dell'Agla che attraversano il campo per esultare sotto la tribuna, ovviamente nessun ammonito. C'è solo il tempo di rimettere la palla in gioco e la partita finisce tra le proteste che scaturiscono l'ammonizione di Rosellini. 

In fin dei conti il pareggio è stato un risultato giusto, con l'Agla che ha fatto una grande partita, risultando anche un po' più brillante dal punto di vista fisico, data un po' di stanchezza dei nostri dopo la partita di mercoledì a Todi in Coppa Italia. 

Prossima partita venerdì a Pontedera, in un derby pericoloso, dove ovviamente mancherà Butta per squalifica.

Giovanili in chiaroscuro. Juniores botte da ko, Under finalmente una gioia!

‎Juniores battuta al 6' minuto di recupero (neanche segnalato).
Finisce 4-5, ma che caos! La Verag Villaggio vince grazie ad un regalo. Le reti di Baronti (doppietta per lui), Croce e Ciarlelli non sono bastate.

Under 21. Nel momento più buio arriva una super prestazione, in una delle sfide più sentite. Con la Futsal Sangiovannese si rivede tutto il carattere dei nostri, capaci di surclassare una delle pretendenti al titolo. Partita che termina 8-4. Ricci cala il poker, doppio Patetta, Giannetti e Pandolfi in gol.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità