QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 15°20° 
Domani 13°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
martedì 31 maggio 2016

Sport lunedì 07 marzo 2016 ore 18:15

Montecalvoli, un altro passo verso la promozione

La formazione di calcio a 5 guadagna un'altra vittoria. Positivi anche gli Juniores che accedono alla Coppa Italia

SANTA MARIA A MONTE — Tre a due al Firenze e un altro passo verso la promozione. Servono due gol di capitan Butta, il sigillo di Patetta e anche un bel po' di fortuna al Montecalvoli del calcio a 5 per aver la meglio sugli avversari.

Tre a due al termine di una partita equilibrata, dove il Firenze, pur sotto di due gol per quasi tutto il match ha lottato fino all'ultimo istante, rischiando seriamente di pareggiare. Il Montecalvoli ha fatto un ottimo primo tempo, chiuso sul 2-0 (doppietta di Butta), ma nella ripresa, forse un po' di stanchezza, forse un po' di "paura" di vincere han fatto sì che i Fiorentini rimanessero in partita fino all'ultimo. Lanfredini sotto misura riapre la contesa al decimo del secondo tempo, poi è Patetta ad eludere Giorgi e a mettere dentro al 26°. Nel mezzo diverse occasioni da una parte e dall'altra (anche una traversa per gli ospiti). Nel finale Celli accorcia sugli sviluppi di un calcio di punizione, poi è ancora il numero 11 gigliato a colpire il palo in pieno recupero, facendo prendere un bello spavento a tutto il pubblico, che alla fine ha festeggiato insieme alla squadra quest'altro passo importante verso la promozione in B, traguardo ormai vicinissimo.

Ora, a quattro giornate dalla fine, i ragazzi di Giannini e Gatta comandano la classifica con 9 lunghezze di vantaggio dall'Agla San Giusto, squadra balzata al secondo posto ai danni della Mattagnanese della leggenda Bearzi.

Prossimo turno sul difficile campo dell'Euroflorence per 3 punti fondamentali.

L'Under21 a riposo, domenica prossima se la vedranno con il Pistoia.

La Juniores chiude in bellezza con un 4 a 2 sul Pontedera. Davanti ad un pubblico "da prima squadra", nell'anticipo dell'ultima giornata della stagione regolare, i giovani di Vasile vincono il derby contro i bianconeri.

Senza Dovico e Reitano influenzati, la truppa AzulGrana, parte con Tazzini tra i pali (grande partita per lui), Baronti, Marino, Croce e Ciarlelli. L'avvio è ottimo e dopo pochi minuti Croce trova la rete facendo esplodere la gradinata sponda Montecalvoli.‎
La pressione porta subito al raddoppio, quando un difensore del Pontedera, nel tentativo di anticipare Ciarlelli, spedisce in porta con un tocco di punta. Entra il classe 2000 Fedeli, subito pericoloso sotto porta con un tocco di tacco tanto meraviglioso quanto casuale, la palla tocca la traversa e gli torna sui piedi, ma il lezioso pallonetto viene ben disinnescato dal portiere ospite. Il Montecalvoli nel primo tempo è padrone del gioco. Croce è particolarmente ispirato e segna il 3-0. Senza più nulla da perdere la squadra di Pandolfi, comincia ad esprimere un buon calcio a 5 fino ad accorciare le distanze a pochi minuti dall'intervallo.

Nel secondo tempo la solita grinta dei nostri si trasforma in nervosismo e gli ospiti diventano sempre più pressanti, fino a trovare la rete del 3-2. Nel secondo l'inerzia è tutta dalla sponda del Pontedera, che sbatte contro Tazzini in più occasioni. A 5' dal termine Croce chiude i conti con un sinistro all'angolino, proprio quando il Pontedera prova a giocarsi la carta del portiere di movimento.

La Juniores del Montecalvoli chiude dunque la stagione con un settimo posto che permette l'accesso alla Coppa Toscana Juniores, dove si ritrova nel girone insieme a Agla San Giusto, Midland, S. Gimignano ed Elba 97.

Il Capitano Ivan Croce è soddisfatto della stagione regolare: "Abbiamo iniziato con una amichevole persa 0-7 col Calcetto Insieme. A settembre non mi sarei mai aspettato un tale miglioramento. Nel ritorno contro i lucchesi ce la siamo giocata e se quella palla all'ultimo minuto fosse entrata, invece di sbattere sulla traversa, avremmo pareggiato. Abbiamo lottato ogni sabato e nessuno, o quasi, è riuscito a superarci con più di un gol di scarto. Se con la voglia che mettiamo verranno anche dei risultati - ha aggiunto Croce - faremo paura a tutte le squadre del torneo".

"Avremmo preferito non andare in trasferta all'Elba - ha commentato Tazzini sul girone -, ma siamo soddisfatti e curiosi di affrontare Midland e S. Gimignano che non conosciamo. Veniamo da una bella partita contro il Futsal Pontedera dove abbiamo ulteriormente dimostrato che siamo diventati una squadra a tutti gli effetti. C'è sempre da migliorare, ma considerando che all'inizio dell'anno siamo partiti da zero abbiamo già fatto un ottima stagione, tenendo testa anche a squadre molto più rodate di noi, inoltre siamo diventati un gruppo di amici e questa è la cosa più bella. Per scaramanzia non voglio fare pronostici, ma con la testa e la voglia di giocare riusciremo sicuramente a dire la nostra anche in coppa".

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità