QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 15°24° 
Domani 15°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
martedì 31 maggio 2016

Politica giovedì 21 gennaio 2016 ore 14:15

San Miniato, tutti i numeri del consiglio comunale

Il presidente Giglioli ha rendicontato l'attività dell'organo collegiale e ha aggiunto: “Impegno massimo e volontà di incrementare la partecipazione”

SAN MINIATO — Da 20 a 16 membri totali, 13 sedute pubbliche, 99 deliberazioni consiliari approvate, 7 interrogazioni, 4 interpellanze, una domanda di attualità, due ordini del giorno deliberati e 19 mozioni. Questa, in numeri, l'attività dell'anno appena trascorso del consiglio comunale di San Miniato, esposta questa mattina in municipio dal presidente dell'organo collegiale Simone Giglioli e dal sindaco Vittorio Gabbanini.

“L’attività del nostro consiglio comunale è stata intensa e partecipata – ha spiegato Giglioli -. L’impegno con il quale i consiglieri intendono portare avanti questo lavoro è massimo e i dati sulle presenze lo testimoniano. Proseguiamo con la volontà di incentivare la partecipazione che avevamo manifestato sin dall’inizio: a testimonianza di questo c’è il fatto che siano stati apportati i necessari interventi per garantire il corretto funzionamento del collegamento per seguire le sedute in diretta streaming. Mi auguro che le attività di un organo essenziale al servizio della comunità continuino ad essere ricche di contenuti per dare quel contributo di modernità e trasparenza utile alla nostra comunità”.

Non solo in seduta consiliare. L'attività di governo è andata avanti anche e soprattutto attraverso la collaterale attività delle commissioni consiliari permanenti: il maggior di riunioni sono quelle della commissione “Ambiente e Territorio” che si è riunita 20 volte, 11 quella “Finanze, bilancio e programmazione”, sette per quella delle “Attività Economiche”, quattro sono state quelle “Affari Interni ed Istituzionali”, due per il “Controllo e garanzia sui servizi pubblici locali”, una per le “Politiche Sociali” e una per le “Attività Culturali”.

La percentuale di presenze per i sedici membri del consiglio oscilla tra il 77 per cento (per i più “assenti”), fino al 100 per cento per coloro che ci sono sempre stati.

Numerose anche le iniziative collaterali: il 27 gennaio 2015, in occasione del Giorno della Memoria, è stata organizzata una cerimonia alla presenza dei ragazzi delle scuole secondarie di primo grado, durante la quale il Teatrino dei Fondi ha realizzato la messa in scena di uno spettacolo teatrale a tema dal titolo “Sommersi”; in quella occasione è stato realizzato e distribuito anche un libretto realizzato dai ragazzi tornati dal pellegrinaggio ai campi di sterminio. Il 10 febbraio, per il Giorno del Ricordo, gli studenti della scuola secondaria di secondo grado, insieme ad alcune classi della scuola secondaria di primo grado hanno assistito ad alcune letture a tema, interpretate deal direttore del Teatrino dei Fondi, Enrico Falaschi. il 17 marzo una “Lezione di Memoria” in occasione del Centenario della Prima Guerra Mondiale e del 152esimo anniversario dell’Unità d’Italia, mentre il 30 aprile c’è stata la cerimonia di consegna del Premio consiglio comunale. Il 24 maggio è stata celebrata l’entrata in guerra dell’Italia e il 26 maggio un consiglio comunale aperto ha consentito di raccogliere testimonianze e racconti dei ragazzi e dei consiglieri che hanno preso parte al Viaggio della Memoria. Il 24 luglio, per la prima volta, è stata invece celebrata la Liberazione di San Miniato, con un corteo di auto militari d’epoca, in collaborazione con le associazioni del territorio. A chiusura il 4 dicembre, per celebrare la Festa della Toscana, è stato organizzato un consiglio comunale aperto sulle riforme di Pietro Leopoldo.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità