QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi -2°0° 
Domani -4°5° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 18 dicembre 2017

Attualità mercoledì 29 novembre 2017 ore 06:30

Museo della Memoria, ultimi giorni per il bando

Sta per scadere il tempo per la manifestazione d'interesse che porterà alla realizzazione della struttura cittadina

SAN MINIATO — C'è tempo fino al 12 dicembre per partecipare alla manifestazione d’interesse che dà ufficialmente il via al percorso per la realizzazione del Museo della Memoria di San Miniato. Il bando, pubblicato sul sito comunale, serve a raccogliere il materiale e scegliere la formula con la quale si desidera consegnarlo alla nuova struttura.

“Il processo di costruzione di questa importante realtà cittadina, nasce dalla comunità e dalle loro testimonianze – spiega il sindaco Vittorio Gabbanini -. Il primo importante passo è quello di raccogliere il materiale che ci viene proposto da enti, associazioni e privati, dando loro la possibilità di scegliere se consegnarci il materiale come donazione, deposito o riproduzione, perché entri a far parte della collezione permanente del Museo. Fino ad ora molti cittadini, residenti e non, hanno partecipato al bando portando materiali e testimonianze”.

Una volta messa a disposizione, la documentazione raccolta verrà sottoposta ad una procedura di selezione da parte di un comitato scientifico da nominare, mentre è stata già avviata una ricognizione dei materiali a disposizione dell’Archivio storico comunale, coordinata dalla dottoressa Barbara Pasqualetti.

L’obiettivo della fase progettuali è conservare l’insieme dei valori e delle testimonianze della storia della comunità di San Miniato che riguardano la prima metà del Novecento, con particolare riferimento agli eventi bellici della Prima e Seconda Guerra Mondiale.

L'allestimento dello spazio museale prevede la realizzazione di applicazioni multimediali a carattere didattico, culturale e divulgativo, realizzato grazie ad un accordo con la Scuola Normale Superiore. “Ci avvaliamo della collaborazione di un dottorando che avrà il compito di sviluppare la ricostruzione storica degli avvenimenti legati alla guerra, avvenuti a San Miniato - spiega ancora il sindaco -. All'università spetterà quindi il compito di sviluppare le applicazioni multimediali, mentre il Comune metterà a disposizione della Normale dati tecnici e scientifici su cui poter lavorare". Il costo del progetto (36mila euro) verrà finanziato al 50 per cento dal Comune e l'altra metà direttamente dalla Scuola Normale Superiore.

Gli spazi in cui verrà collocato il nuovo Museo della Memoria sono i locali dell’ex biblioteca “M. Luzi”, all’interno del complesso di San Domenico, futuro polo della cultura, dove si sono conclusi gli interventi di restauro da 60mila euro.

La scadenza per la consegna delle domande è prevista per il 12 dicembre, alle ore 17.

Per informazioni: 0571.406293/700 – museodellamemoria@comune.san-miniato.pi.it

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

Attualità

Cronaca