QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 19°29° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 22 giugno 2018

Attualità lunedì 19 febbraio 2018 ore 12:00

Immobiliare, il Comune incontra gli operatori

Le richieste sono state più appetibilità per il centro e sconti sugli affitti per le attività commerciali esistenti



SAN MINIATO — Un incontro intenso che si è protratto per oltre due ore quello che ha visto protagoniste le agenzie immobiliari. A convocare gli operatori del comune di San Miniato sono stati il sindaco Vittorio Gabbanini e l'assessore alle attività produttive Giacomo Gozzini. L'occasione è stata quella di ascoltare dalla viva voce degli agenti qual è l'andamento del settore immobiliare, quali sono le difficoltà del momento che attraversano, le (eventuali) richieste da porre all'amministrazione e la possibilità di presentare agli operatori due proposte concrete.

Delle 17 agenzie operanti sul territorio, alla riunione del 15 febbraio si sono presentate in 16 che operano all'interno del comune di San Miniato. Dalle loro sollecitazioni durante l'incontro è emersa la necessità di incentivare l'attrazione immobiliare del centro storico, luogo che, nel tempo, ha mantenuto la sua autenticità, fornendo a questa zona un valore aggiunto in termini di vivibilità.

Gli amministratori hanno precisato che, negli anni, è stato approvato un regolamento urbanistico che mette in atto scelte di buon senso, pur tenendo conto del momento, nato dalla partecipazione dei cittadini e, oltre a questo, sono in corso le verifiche per ampliare l'orario di apertura dell'archivio di deposito in modo da favorire lo consultazione delle pratiche urbanistiche.

L'incontro è entrato nel vivo quando gli operatori hanno rilanciato chiedendo all'amministrazione la possibilità di avere sconti per chi ristruttura immobili nel centro storico, di pensare a riduzioni per gli affitti delle attività esistenti e di valutare la possibilità di avere sgravi relativi ai costi delle insegne. Questo primo incontro si è concluso con l'obiettivo di rivedersi e proseguire il proficuo dialogo che è iniziato, nell'ottica di una collaborazione che mira allo sviluppo del settore immobiliare.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità