QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi -2°8° 
Domani -1°11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
giovedì 18 gennaio 2018

Sport lunedì 08 gennaio 2018 ore 10:30

Blukart saluta il 2018 con una vittoria

Contro l’ultima in classifica Libertas Livorno, al Fontevivo l’Etrusca conquista i primi due punti del nuovo anno



SAN MINIATO — Inizia alla grande il 2018 della Blukart, che conquista i primi due punti dell'anno solare, regolando il fanalino di coda del campionato Libertas Livorno, che rimane a zero punti dopo sedici partite.

A guardare la classifica la partita poteva sembrare agevole, ma i livornesi si sono presentati al Fontevivo con due rinforzi di tutto riguardo per la categoria, che rispondono ai nomi di Mattia Soloperto e Roberto Chiacig. La partenza degli ospiti è bruciante, con i due nuovi arrivi a dettare il ritmo di gioco sotto le plance, con Livorno che riesce a scappare sul 16 a 7 dopo appena tre minuti di gioco. Ma l'Etrusca si riprende subito dalla partenza shock, trasformando il lavoro in difesa in rapidi contropiedi, conclusi con efficacia da Chiriatti e Neri. Dopo i primi dieci minuti l'Etrusca comanda la gara sul 23 a 22e prova a dare il primo break alla gara, con i canestri di Bertolini e Chiriatti, ma Livorno riesce a rispondere e a prendere le misure ai pisani, con la bella prova offensiva di Mastrangelo, top scorer della gara con 24 punti. Le squadre vanno all'intervallo in assoluta partita, sul 41 a 41, ma al rientro dagli spogliatoi la Blukart trova la prima minifuga della partita, grazie ad un Tempestini che riesce a punire con continuità la difesa degli ospiti, top scorer dell'Etrusca con 19 punti a fine gara, e un Chiriatti straordinario in fase difensiva. A dieci minuti dalla fine la Blukart vola sul +7, ma nell'ultimo quarto ha più energia e freschezza, riuscendo a volare anche sul +16, con i canestri della staffa di Giacomelli e Zita, a sancire il ritorno al successo dell'Etrusca, che conquista due punti fondamentali in chiave salvezza, alla luce dei risultati di tutte le altre squadre della parte bassa della classifica. 

"È stata una gara complessa come mi aspettavo, contro una nuova versione di Livorno, che ha saputo metterci in difficoltà - ha commentato coach Federico Barsotti a fine gara -. A inizio gara abbiamo sofferto tanto la presenza fisica di Chiacig e Soloperto, ma abbiamo avuto una bellissima reazione, mettendo in campo la nostra maggiore freschezza ed energia sui quaranta minuti di gara. È stata una bella prestazione corale, con tutti i ragazzi protagonisti anche nella quantità e nel gioco più oscuro, con Zita e Chiriatti anime difensive della squadra, protagonisti assoluti nel mettere i campo l'energia necessaria per il break decisivo. Questa vittoria assume una importanza ancora più grande in quanto Livorno ora è squadra più solida, che saprà fare punti in classifica da qua alla fine: avere fatto 4punti tra andata e ritorno con loro è un risultato importante in chiave salvezza”.

Blukart Etrusca San Miniato - Libertas Livorno 90- 76

Etrusca: Giacomelli 13, Zita 10, Nasello 9, Bertolini 12, Benites 5, Tempestini 19, Perin 2, Capozio, Neri 9, Chiriatti 11, Baldi ne, Bartalucci ne. All. Barsotti Ass. Ierardi e Carlotti

Libertas: Soloperto 9, Varotta 5, Giampaoli 7, Brunelli ne, Pantosti, Bernardini ne, Ciampaglia 2, Giorgi 2, Batori ne, Bastoni 12, Chiacig 15, Mastrangelo 24. All. Parini Ass. Malandra e Menichetti

Parziali: 23 - 22, 41 - 41, 64 - 57, 90 - 76

Arbitri: Edoardo Ugolini e Nicola Crudele di Forlì



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Sport

Attualità