QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 24°33° 
Domani 22°34° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
giovedì 28 luglio 2016

Attualità lunedì 29 settembre 2014 ore 11:25

Toscana, Puliamo il Mondo, 129 i comuni aderenti

Oltre 10mila i volontari impegnati nei 3 giorni dedicati all'ambiente. 200 tonnellate di rifiuti raccolti. Tante le scuole coinvolte nell'iniziativa

REGIONE — Liberare le strade, le piazze e le aree verdi che compongono le nostre città dai rifiuti e dall’incuria. Farlo tutti insieme per raggiungere sempre più persone e rendere più belle le città e la natura d’Italia. E' stato questo il messaggio di Puliamo il Mondo che, anche quest’anno, ha centrato l’obiettivo: la più grande campagna di volontariato ambientale, organizzata in Italia da Legambiente, ha coinvolto in Toscana, nell’ ultimo week-end di settembre una squadra di oltre 10mila volontari, di cui la maggior parte studenti delle scuole primarie e secondarie. 

Il risultato di quest’anno dimostra ancora una volta la voglia di tantissime persone di fare qualcosa di concreto per il Pianeta, e di festeggiare insieme a Legambiente la ventiduesima edizione.

La Toscana ha partecipato alle giornate di Puliamo il Mondo con 129 comuni, confermandosi tra le prime regioni d'Italia per numero assoluto di adesioni e la prima come percentuale sul totale dei municipi. Sono stati distribuiti oltre 10.000 kit di pulizia e ripulite più di 200 aree disseminate in tutto il territorio regionale, grazie all'opera di decine di migliaia di volontari. Dai bicchieri di plastica alle lattine, dai mozziconi di sigarette alle bottiglie di vetro, oltre ad altri oggetti quali elettrodomestici, sanitari e ciclomori, sono state raccolte quasi 200 tonnellate di rifiuti.

Come ogni anno però i veri protagonisti di Puliamo il Mondo sono stati i ragazzi delle scuole: una partecipazione davvero straordinaria, che ha visto coinvolte oltre 1.000 classi e tantissimi ragazzi all’opera in tutta la Regione dal 26 al 28 settembre.

"Tre giorni di tempo stabile e soleggiato hanno di fatto determinato, anche in Toscana, un'edizione record di Puliamo il Mondo – dichiara Fausto Ferruzza, Presidente Legambiente Toscana – Da Massa a Siena, da Arezzo a Viareggio, da Firenze a Piombino, è stato un profluvio di eventi significativi e partecipati, che confermano ancora una volta la vitalità e il senso civico dei nostri concittadini toscani. W Puliamo il Mondo,W Legambiente!"

Inclusione sociale e periferie, verde urbano e bellezza delle città, rifiuti e coste pulite sono stati i temi principali della versione toscana di Puliamo il Mondo. 

Tanti gli eventi in tutta la Regione dove tra l’altro sono stati organizzati incontri sulla corretta raccolta differenziata e riciclo, ma anche sullo spreco alimentare, altro tema trattato in questa edizione di Puliamo il Mondo. A pochi mesi dall’inizio dell’Expo a Milano, infatti, l’associazione ambientalista durante questo weekend ha colto l’occasione per rilanciare “Buon cibo – chi apprezza il cibo non lo spreca” diffondendo in scuole, ristoranti, mense il “Good-Food-Bag”, sacchetto individuale riutilizzabile per il trasporto di cibo avanzato, ma ancora intatto, da pasti fuori casa. Una proposta importante per ridurre le 240mila tonnellate di cibo che ogni anno in Italia finiscono nei rifiuti.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità