QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 22°33° 
Domani 21°33° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 01 luglio 2016

Attualità giovedì 28 agosto 2014 ore 18:52

Nominati sette nuovi presidi reggenti

Entreranno in servizio il 1° settembre e fino all'agosto 2015 saranno responsabili di due scuole. L'elenco completo degli istituti. La novità del Cpia

PROVINCIA DI PISA — Nuovi presidi reggenti in alcune scuole del territorio provinciale.

Si tratta di istituti senza un dirigente a tempo pieno stabile: o perché le scuole in questione sono prive di autonomia (quindi sottodimensionate, con meno di 600 alunni iscritti) o perché prive della nomina di un preside di ruolo.

Il provvedimento, firmato da Claudio Bacaloni, direttore generale del Miur dellaToscana, entrerà in vigore lunedì 1 settembre e riguarda sette scuole del territorio provinciale.

I sette dirigenti resteranno in carica fino al 31 agosto 2015 e avranno la responsabilità della scuola dove abitualmente prestano servizio e quella assegnata in reggenza.

Ecco l’elenco dei movimenti.

All’Istituto Comprensivo L. Da Vinci Castelfranco di Sotto va Maria Elena Colombai.

All’Istituto Comprensivo Griselli Montescudaio va Daniela Pampaloni.

All’Istituto Comprensivo Tabarrini Pomarance va Marco Benucci.

Al Liceo Classico Galileo Galilei Pisa va Salvatore Caruso, che tiene anche l’Alberghiero di Pisa.

All’Istituto Magistrale Carducci Pisa va Andrea Simonetti.

All’Ipsia Pacinotti Pontedera va Pierluigi Robino, che tiene anche l’Iti Marconi di Pontedera.

All’Itc Pacinotti Pisa va Fortunato Nardelli, che tiene anche il Fascetti di Pisa.

Infine al CPIA Valdera di via Brigate Partigiane 4 a Pontedera va Cristina Cosci, che tiene anche la presidenza dell’Itcg Fermi di Pontedera.

I Cpia (Centri Provinciali Istruzione Adulti) sono quelle strutture che da settembre vanno a sostituire i più noti corsi serali per adulti e che permetteranno di conseguire il titolo d’istruzione di scuola primaria e della scuola media e rilasceranno la certificazione della conoscenza della lingua italiana.

Quello di via Brigate Partigiane avrà la competenza sull’intero territorio provinciale.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità