QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 16°24° 
Domani 17°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
giovedì 01 settembre 2016

Politica giovedì 03 marzo 2016 ore 18:00

"Sul caso Conad è nebbia fitta"

Secondo il Movimento 5 Stelle di Montopoli c'è stata una mancanza di democrazia: "Partecipate numerosi al prossimo consiglio comunale"

MONTOPOLI — "Il progetto rischia di influenzare la vita dei montopolesi a molti livelli, e la sua gestione da parte del Sindaco sta rivelando importanti mancanze di democrazia in seno all’amministrazione comunale". La pensa così il locale Movimento 5 Stelle sulla questione dell'ampliamento del magazzino Conad a Capanne.

Da tempo va avanti una diatriba sul caso e su come la maggioranza ha gestito il progetto.

Dopo l'intervento di ieri del sindaco Capecchi, arriva la replica dei pentastellati che criticano il fatto che "un piano così importante è stato concordato dal sindaco (con quali interlocutori?) e poi presentato “prendere o lasciare” senza alcun passaggio politico e di consultazione preliminare".

I 5Stelle lamentano una mancanza di democrazia. "Il consiglio comunale e le commissioni - scrivono in una nota - sono istituzioni vuote di significato. Le decisioni sono prese altrove e neanche discusse, stiamo cercando da inizio mandato di cambiare questo atteggiamento, ma è veramente difficile".

E infine lanciano un appello ai cittadini: "Chiediamo a tutti i cittadini attenzione alla questione, che sarà già dibattuta nel prossimo consiglio comunale dell’8 marzo.
Se partecipate numerosi, il sindaco e la giunta saranno costretti a rendersi conto che la popolazione tiene al futuro del proprio paese, e non potranno fare a meno di riflettere prima di prendere decisioni sconsiderate".

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità