QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi -3°7° 
Domani -6°3° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 18 dicembre 2017

Attualità giovedì 12 ottobre 2017 ore 15:45

Raccolti 80 metri cubi di rifiuti sulle strade

Prosegue il primo ciclo di interventi di pulizia sulle vie provinciali del territorio, circa 21 chilometri.

FUCECCHIO — Circa 80 metri cubi. Questa la quantità di rifiuti ad ora raccolti lungo le strade provinciali del territorio durante il primo ciclo di interventi di pulizia che si concluderà questa settimana. Interessate la via Romana Lucchese dalla Palagina al confine con il Comune di Altopascio dopo Galleno, la via Pesciatina, da Vedute a Biagioni, e Via delle Cerbaie, da Pinete fino a Cavallaia, al confine con Cerreto Guidi. Complessivamente sono 21 km di strade. 

Si tratta di un nuovo servizio che il Comune ha concordato con gestore dei servizi di raccolta rifiuti, Alia Spa

Si tratta di rifiuti lasciati da utenti della strada e cittadini poco attenti alla salvaguardia e al decoro del mondo che li circonda, forse non consapevoli che, con il proprio comportamento, possono incidere sull’inquinamento dell’ambiente e delle falde acquifere, determinare l’intasamento delle fosse di scolo e recare danni ambientali in generale, incidendo, inoltre, anche sui costi di smaltimento a carico dell'intera comunità. 

“Questo nuovo servizio – spiega il sindaco Alessio Spinelli – lo abbiamo voluto fortemente come amministrazione comunale perché riteniamo che il nostro territorio non meriti un’immagine di degrado come quella causata dall’inciviltà di persone che lanciano qualsiasi oggetto dai propri mezzi in movimento. La nostra battaglia per il decoro prosegue così come proseguiranno gli interventi di Alia per tenere pulite le strade provinciali che attraversano Fucecchio, le frazioni e le belle campagne che ci circondano. Tra l’altro, come amministrazione comunale, siamo impegnati fortemente nella pulizia delle banchine stradali e delle aree a verde sia con personale nostro che con i richiedenti asilo. I ragazzi ospiti delle cooperative, infatti, per due volte alla settimana, sono impegnati lungo le strade e nei giardini per dare un contributo al miglioramento della città che li ospita. E non si tratta di eventi spot ma di un’azione continua che li vede impegnati con regolarità per il decoro del territorio”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cultura

Attualità

Attualità