QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 16°21° 
Domani 16°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
domenica 29 maggio 2016

Attualità martedì 01 marzo 2016 ore 15:30

Il vescovo in visita all'ospedale San Pietro Igneo

Il vescovo in ospedale

Dopo lo scorso dicembre, monsignor Migliavacca è tornato dai pazienti dell'ex Asl11. Stavolta è toccato alla struttura di Fucecchio

FUCECCHIO — Il vescovo della diocesi di San Miniato Andrea Migliavacca è tornato a far visita ai pazienti ospedalieri dell'ex Asl 11. Dopo il tour dello scorso dicembre all'ospedale Degl'Infermi, il monsignore stavolta ha visitato il San Pietro Igneo di Fucecchio.

“Ho accompagnato sua eccellenza monsignor Andrea Migliavacca in questa visita all’ospedale di Fucecchio con grande piacere - ha dichiarato Alessio Spinelli, sindaco del Comune di Fucecchio - consapevole di potergli mostrare una delle eccellenze della sanità toscana. Il nostro Centro di Artroprotesi è, infatti, l’unico Focus Hospital regionale che segue questo tipo di interventi. La Regione Toscana dal 2009 ha puntato fortemente sulla struttura ospitata all’interno dell’ospedale San Pietro Igneo, ottenendo grandi risultati anche grazie alle capacità del professor Massimiliano Marcucci e della sua équipe che qui eseguono circa mille interventi all’anno consentendo ai pazienti di tornare a casa dopo pochissimi giorni. Questa struttura ha adesso le potenzialità per fare un ulteriore passo in avanti e ridurre in maniera significativa le liste di attesa formate da tante persone che aspettano l’intervento e che vengono a Fucecchio da ogni parte d’Italia. La creazione di una sala dedicata agli espianti delle protesi potrebbe essere la chiave di volta di questo sviluppo. La Regione Toscana, che qui ha creato un punto di eccellenza assoluta, potrà sicuramente guardare a questa prospettiva con interesse”.

Migliavacca ha visitato ogni settore dell’ospedale: dalla cardiologia alla radiologia, dalla riabilitazione alle sale operatorie, accompagnato da don Andrea Cristiani, don Agostino e da una rappresentanza della dirigenza e del personale medico-infermieristico della struttura ospedaliera costituita da Eluisa Lo Presti, Massimiliano Marcucci e Catia Nannei.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Cronaca

Attualità