QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 11°22° 
Domani 14°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 27 maggio 2016

Attualità sabato 26 marzo 2016 ore 07:00

​I colori del Palio fucecchiese al Capodanno

Le dodici contrade, i musici e gli sbandieratori hanno sfilato nella cornice di piazza dei Cavalieri a Pisa

FUCECCHIO — Per il quinto anno consecutivo i colori del Palio di Fucecchio, con le dodici contrade e il gruppo di musici e sbandieratori, hanno arricchito la prestigiosa manifestazione del Capodanno Pisano.

A Pisa ieri mattina, accompagnati dal sindaco Alessio Spinelli e dall’assessore al Palio Daniele Cei, i figuranti fucecchiesi hanno sfilato lungo le vie del centro storico e si sono esibiti nella magica atmosfera di piazza dei Cavalieri, raccogliendo il plauso del pubblico e delle autorità presenti, tra le quali il sindaco di Pisa Marco Filippeschi e il presidente del consiglio regionale toscano Eugenio Giani.

All’iniziativa, come in passato, ha partecipato anche la scuola di moda dell’istituto superiore Checchi.

Ricordiamo che nel 2015 Fucecchio ha sottoscritto un’importante convenzione che inserisce il Palio delle Contrade e la festa medievale Salamarzana all'interno del cartellone delle manifestazioni storiche della provincia di Pisa, con l'obiettivo di attrarre interesse e dare visibilità alle manifestazioni fucecchiesi che rappresentano i valori storici, culturali e folcloristici della Toscana più autentica.

“Siamo l’unico comune della provincia di Firenze – ha ricordato il sindaco Spinelli – presente a questa bella manifestazione. La nostra partecipazione ha lo scopo di far conoscere e valorizzare le tradizioni di Fucecchio e il nostro Palio. In questo senso Pisa può rappresentare una vetrina molto importante nell’ottica di una promozione turistica che possa portare anche significative ricadute in ambito commerciale ed economico”. 

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Info Aziende

Attualità

Attualità

Attualità