QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 16°21° 
Domani 16°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 30 maggio 2016

Cronaca venerdì 22 agosto 2014 ore 18:08

Dà fuoco al parco per sfuggire all'arresto

L'uomo, un brasiliano di 38 anni, sorpreso a spacciare all'interno della riserva naturale di Montefalcone. Nella fuga ferisce tre persone

COMPRENSORIO — Un brasiliano di 38 anni è stato arrestato la notte scorsa nella riserva naturale di Montefalcone dagli agenti del corpo forestale dello Stato e dai carabinieri della compagnia di San Miniato durante un'operazione di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo è stato ritenuto responsabile di un incendio che poco prima aveva interessato circa 120 metri quadrati di sottobosco, forse sviluppato da un bivacco acceso di notte dagli spacciatori.

Per tentare di sfuggire all'arresto, il sudamericano ha ingaggiato una violenta colluttazione con i militari nel corso della quale sono rimasti feriti un agente della Forestale (giudicato poi guaribile in 15 giorni) e due carabinieri (18 e 10 giorni di prognosi).

Il 38enne poi è stato bloccato e trasferito in carcere Don Bosco a Pisa. La zona dove è avvenuto il blitz, nei boschi delle Cerbaie, nei pressi di Staffoli, in territorio comunale di Santa Croce sull’Arno, è spesso mèta di pusher e tossicodipendenti che trovano riparo nella fitta vegetazione per sfuggire ai controlli delle forze dell'ordine.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Cronaca

Attualità