QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 17°26° 
Domani 17°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
lunedì 23 luglio 2018

Attualità sabato 16 giugno 2018 ore 16:10

Nuovo giardino e arredi green per la scuola

Riqualificato lo spazio verde della struttura di piazza Garibaldi. Un intervento da 40mila euro sostenuto da Comune e Waste Recycling



CASTELFRANCO — È stata una Festa di fine anno davvero speciale quella che ieri ha riunito bambini, genitori, insegnanti e tanti cittadini nel nuovo giardino della scuola dell’infanzia di piazza Garibaldi. In occasione della chiusura estiva dell’istituto, sono stati inaugurati gli interventi di riqualificazione dell’area verde circostante la scuola, dove adesso i bambini potranno giocare in tutta sicurezza.

Sulla scia del percorso intrapreso in questi anni nella riqualificazione di diverse aree verdi comunali, l’amministrazione castelfranchese ha continuato intervenendo nell’ambito degli edifici scolastici.

Dopo i lavori inaugurati presso la Scuola dell’Infanzia di Villa Campanile a novembre 2017, adesso è stato il giardino dell’asilo nel Capoluogo ad essere al centro di un importante intervento di rinnovamento.

Nell’ambito di questa riqualificazione sono stati installati diversi giochi per bambini e arredi in plastica riciclata by Revet, con pavimentazione antitrauma. È stata inoltre sistemata tutta la recinzione perimetrale e fatti dei lavori di messa in sicurezza a seguito di alcune criticità, più volte segnalate da genitori e insegnanti.

Questi interventi alla parte esterna della Scuola dell’Infanzia, arrivano a seguito della riqualificazione operata all’interno dell’edificio alcuni anni fa.

L’impegno economico per la realizzazione dei lavori ha visto il contributo dell’azienda Waste Recycling del Gruppo HERAmbiente per quanto riguarda l'acquisto e l’installazione dei giochi ed arredi in plastica riciclata, mentre il Comune di Castelfranco di Sotto ha finanziato la restante parte dell’intervento di messa in sicurezza e riqualificazione dell'area verde, per un ammontare totale di circa 40 mila euro.

“Ci fa molto piacere che un’azienda come Waste Recycling, con la nuova proprietà del Gruppo HERAmbiente, dopo gli investimenti fatti per le coperture delle vasche di depurazione, abbia deciso di investire anche sul territorio, nella riqualificazione di un edificio scolastico. Speriamo che questo possa essere un esempio virtuoso al quale possa far seguito la partecipazione di altre aziende del nostro distretto in iniziative che mirano, come fine ultimo, alla tutela dell’ambiente – hanno commentato il sindaco Gabriele Toti e l’assessore all’Ambiente, Federico Grossi - . Il nostro impegno nelle scuole non si fermerà qui. Prevediamo infatti la riqualificazione di altri edifici pubblici perché i bambini possano crescere in un ambiente piacevole e totalmente sicuro”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca