QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 10° 
Domani -1°11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 17 novembre 2017

Politica sabato 21 ottobre 2017 ore 16:00

"Il cambio delle deleghe boccia il vicesindaco"

Lida Merola, vicesindaco di Castelfranco di Sotto

E' il commento della consigliera di opposizione Aurora Rossi, che si dice sorpresa dalla redistribuzione di deleghe decisa dal sindaco Toti

CASTELFRANCO DI SOTTO — "E' con grande sorpresa - ha scritto Aurora Rossi, capogruppo di Castelfranco sopra a tutto - che il consiglio comunale ha accolto la notizia che il sindaco Gabriele Toti ha improvvisamente annunciato il riassetto delle deleghe durante l'ultimo consiglio comunale.

Tale scambio verte sulla revoca delle competenze un tempo assegnate alla vicesindaco Lida Merola, Lavori Pubblici, Gestione e Manutenzione del Patrimonio Pubblico, Viabilità, Urbanistica, Edilizia Pubblica e Privata, Gestione del territorio e Affari generali, adesso in potere al nostro sindaco e viceversa, la cessione delle competenze di Toti, Finanze, Bilancio, Personale e Tributi, ora alla vicesindaco.

Tale assetto è stato da tutti percepito come una bocciatura della Merola e questa non è una bella cosa non solo per una vicesindaco, ma per Castelfranco intera.

Come dire che lei non è stata all'altezza della situazione e che le deleghe a lei attribuite non sono state sufficientemente espletate e che ora le prende in mano il sindaco per migliorarle e realizzarle.

In ogni caso questa mossa che apparentemente non ha senso, è un accentramento del potere del sindaco su di sé che, certo di aver fatto bene la sua parte finora e di essere rieletto alla prossima legislatura, ora riversa la sua attenzione su altri lavori di cui non è soddisfatto.

Sinceramente - conclude Rossi - non si capisce questo scambio di deleghe, stiamo aspettando un chiarimento".

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità