QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SAN MINIATO
Oggi 20° 
Domani 11°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cuoio, Cronaca, Sport, Notizie Locali cuoio
venerdì 20 ottobre 2017

LEGAMI D'AMORE — il Blog di Malena ...

Malena ...

Sono nata in un paese straniero e provengo da una famiglia italiana. Fin da giovane le persone si sono sempre confidate con me: donne, giovani, figlie, nipoti, sorelle, comari, amici. Restavano ore a raccontarmi le loro storie e i sentimenti provati durante i loro vissuti. L'argomento più chiacchierato è l'amore in tutte le sue sfaccettature e ho deciso pertanto di parlarne affinché si possa trarre spunto per riflettere sulla differenza di genere.

La principessa sul pisello nell'era moderna

di Malena ... - lunedì 31 luglio 2017 ore 19:05

Foto di: Patrizia Fratus - www.celesteprize.com/artwork/ido:54766/

Dario è un uomo moderno ma non assomiglia per niente al principe delle favole di una volta anche perché abbiamo appurato da qualche tempo che tale figura non esiste più e se esiste, ha altri gusti in termini sessuali. La sua età si configura con quella dell’uomo trentenne, in cui l’idea del “sistemarsi” prima o poi, ma più poi che prima, diventa quasi un obbligo per la società in cui vive nella quale è compresa la famiglia oramai stufa di averlo fra i piedi. 

Insomma ora è alla ricerca della donna da sposare. Pretende pertanto sia una vera principessa, anche se diciamocelo onestamente, anche di queste, il mondo di oggi scarseggia. Conosce tante donne, di tutte le razze ed etnie, oggi molto più facile da frequentare, anche senza dover girare il mondo, ma non riesce a decidersi perché in ognuna di loro trova un difetto e nessuna di quelle conosciute fino ad ora, rientra nei suoi criteri di donna ideale. Insomma di principesse ce ne erano un po’ dappertutto ma erano principesse vere?. 

Aveva quasi deciso di lasciar correre questo sogno, anche se era pieno di tristezza per non essere riuscito ancora a trovare la sua donna ideale. Una sera, tornando a tarda ora con la sua macchina verso casa, dopo una serata passata in discoteca, con un tempo orribile, con fulmini, tuoni, e acqua a catinelle, intravede una macchina ferma per strada e la figura di una donna che cercava di guardare (non si sa cosa, tanto noi donne non ci capiamo niente), il vano motore perché effettivamente in “panne”. Dopo aver superato la macchina e guardato dallo specchietto retrovisore, decide di tornare indietro per vedere se poteva essere utile a quella fanciulla senza farsi sfiorare minimante dal pensiero di un eventuale “agguato”. Quindi facendo retromarcia, si avvicina alla donna e scendendo vede una principessa: Dio mio, la pioggia e il brutto tempo l’avevano conciata proprio bene!. 

L’acqua aveva bagnato i suoi capelli biondo chiaro e i vestiti erano tutti inzuppati!. L’acqua entrava nelle scarpe dalle punte e ne usciva dai tacchi. Sul momento Dario ebbe l’impressione si trattasse di una prostituta e glielo chiese senza tanti fronzoli. Lei indignata rispose: “Come ti permetti?”. Senza dire altro l’uomo pensò: “Questo si vedrà”. Ad ogni modo la caricò in macchina e per quella sera la ospitò in casa sua. 

La sistemò nella camera degli ospiti e dopo averle consentito di fare una doccia calda le diede il suo pigiama che ovviamente era di tre misure più grandi. Le offrì da bere un tè caldo e le chiese se volesse mangiare qualcosa, ma lei rifiutò il cibo e si limitò a bere la bevanda calda con gran piacere. Lui già che c’era s’intese di provarci ma lei rifiutò per sostenere la tesi di essere una principessa, anche se il suo desiderio crebbe a dismisura. A quel punto Dario capì che per quella sera non avrebbe ottenuto altro, propose di fare una bella dormita e che l’indomani avrebbe pensato di sistemare la questione della macchina. 

La mattina dopo appena la vide dopo averle offerto caffè e brioche le chiese come avesse dormito. Lei: “Malissimo!" Si lamentò, “Non ho praticamente chiuso occhio per tutta la notte!. Chissà cosa c’era nella mia testa!. Il mio pensiero fisso era su quel tuo bacio ed è stato terribile poiché non sono riuscita a cancellarlo dalla mia mente!”. Dario si sentì in dovere di riprovarci nuovamente ma anche questa volta la principessa si rifiutò di andare oltre e si fece riaccompagnare alla macchina, dove nel frattempo era arrivato il carro attrezzi per portare la macchina dal meccanico. 

Del resto lei, doveva assicurarsi, fosse un buon partito. L’uomo abituato a ben altre risposte da parte delle donne moderne che la “danno” alla prima, volle conoscere questa donna e passò l’intera giornata con lei a darle una mano per sistemare tutta la faccenda. Cominciò a fare domande sul conto della principessa che garbatamente permise all’uomo di avvicinarsi a lei ma senza mai oltrepassare la barricata innalzata dalla donna nel rispetto dei tempi. Insomma a letto insieme sono andati dopo la quarta volta che uscivano e che si vedevano senza quello specifico scopo. Dario capì a quel punto che lei era una vera principessa perché nonostante avesse sentito il “legume” in questione, pardon, il desiderio di stare con lui in orizzontale, era rimasta sulla sua posizione senza scomporsi. Solo una principessa poteva avere un comportamento così. 

L’uomo pertanto la prese in sposa, convinto finalmente di aver trovato una vera principessa. La principessa dovette pertanto ripulire la rubrica del proprio telefonino e comprarne un altro in modo da gestire comodamente la sua vita; allontanare tutti gli spasimanti e annullare tutti gli appunti che aveva già preso anzitempo fino al ritorno dal viaggio di nozze. Tutti sanno che l’apparenza inganna ma si pensa sempre che a essere ingannati siano sempre gli altri. 

Donne se volete divertirvi fate pure ma se volete sistemarvi ecco quale deve essere il vostro comportamento, almeno fino a quando non tornate dalla luna di miele!!!. Tanto anche loro faranno la stessa cosa… viva la coppia!

Malena ...

Articoli dal Blog “Legami d'amore” di Malena ...

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca